Protocollo anti-contagio: sanificazione flotta aziendale

L’implementazione in azienda del protocollo anti-contagio in risposta all’emergenza coronavirus ha cambiato radicalmente sia il volto delle aziende che i modi di lavorare delle persone.

Oltre a layout e turni che favoriscono il distanziamento interpersonale, i lavoratori ora sono coinvolti anche nella pulizia e sanificazione delle postazioni, attrezzature e mezzi della flotta aziendale.

 

In risposta all’emergenza coronavirus, il protocollo anti-contagio cambia il volto delle aziende

 

Per prevenire la diffusione dell’infezione COVID-19, applicando il protocollo anti-contagio, le aziende devono porgere particolare attenzione a:

  • sorveglianza sanitaria,
  • informazione lavoratori e terzi,
  • gestione ingressi in azienda,
  • distanziamento interpersonale,
  • igiene delle mani,
  • pulizia e sanificazione,
  • dispositivi di protezione

Lo scopo è evitare il contatto con i droplet potenzialmente contenenti RNA del virus SARS-CoV-2019 che possono rimanere sulle superficie per diverso tempo.

E’ necessario quindi un solido piano di pulizia e sanificazione, sia con personale terzo specializzato, ma anche coinvolgendo attivamente i propri lavoratori per quanto concerne le proprie postazioni, le attrezzature, i mezzi e le autovetture della flotta aziendale.

 

Il protocollo anti-contagio e la gestione della pulizia e sanificazione della flotta aziendale

 

Innanzitutto, come per le postazioni di lavoro, attrezzature e mezzi, anche per le autovetture aziendali è doveroso ridurre al minimo il loro uso in comune.

Però questo non è sempre possibile risultando quindi necessario organizzare rigorosamente l’autorizzazione all’uso nonché le attività di pulizia e sanificazione della flotta aziendale.

Infatti, la principale novità riguarda il coinvolgimento del lavoratore stesso nella pulizia e sanificazione dell’autovettura aziendale che intende utilizzare nonché la registrazione di tale attività.

L’uso dei detergenti molto probabilmente introduce un nuovo rischio per la salute del lavoratore risultando necessaria l’informazione e formazione riguardo i pericoli e le misure di prevenzione e protezione adottate.

 

Anche l’implementazione del protocollo anti-contagio è snellita con l’utilizzo del software di gestione integrata SOFTCARE HSE

 

L’efficacia del protocollo anti-contagio dipende sia dal lavoro congiunto tra specialisti sicurezza, risorse umane e personale operativo nonché dal coinvolgimento dei lavoratori e terzi.

Per prevenire la diffusione dell’infezione COVID-19, il software gestione integrata SOFTCARE HSE snellisce sia il lavoro individuale che di gruppo per quanto riguarda la gestione di:

 

SOFTCARE HSE dedica una particolare attenzione alla pulizia e sanificazione della flotta aziendale

 

Da alcuni anni il software gestione integrata SOFTCARE HSE sostiene attivamente le aziende nella gestione paperless, come per esempio nel caso delle ispezioni comodamente compilabili dal tablet direttamente sul campo.

Con la nuova funzionalità della gestione della flotta aziendale e la pulizia e sanificazione delle autovetture, ci siamo spinti oltre, offrendo una soluzione web-app accessibile direttamente dallo smartphone.

SOFTCARE HSE dedica particolare attenzione al protocollo anti-contagio e la sanificazione della flotta aziendale, per prevenire l'infezione SARS-CoV-2019.
La nuova funzione di Softcare HSE dedicata alla gestione della pulizia e sanificazione della flotta aziendale è accessibile a tutti i lavoratori autorizzati all’uso delle autovetture direttamente dallo smartphone.

 

Una volta autorizzato all’uso, il lavoratore prenota, preleva, riconsegna e registra le attività di pulizia e sanificazione dell’autovettura aziendale semplicemente scansionando un QR CODE con il proprio telefono.

Questa soluzione non solo elimina l’utilizzo della carta, potenziale veicolo di diffusione del virus SARS-CoV-2019, ma evita il dispendio di tempo nella raccolta, registrazione e monitoraggio dei dati.

Come per tutti i moduli del software gestione integrata SOFTCARE HSE, il loro utilizzo congiunto tra i vari dipartimenti, riduce notevolmente il tempo necessario per gli aspetti gestionali, favorendo così la verifica e il successivo miglioramento.

 

Se anche tu hai necessità di snellire gli aspetti gestionali e favorire il coinvolgimento attivo di tutti i livelli aziendali nel raggiungimento dei tuoi obiettivi HSEQ, contatta SOFTCARE HSE.

 

 

Fonti utili per lo sviluppo della procedura di pulizia e sanificazione della flotta aziendali

 

Condividi l'articolo sui social

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Noemi Marton
Noemi Marton
Formatrice freelance per passione, abbraccio uno stile di vita semplice e consapevole. Dedico il tempo libero alla famiglia e all'orto biologico, cercando di inglobare anche gli interessi per il design, fotografia, yoga e montagna.Dopo una solida esperienza nell’ambito industriale, dal 2018 mi dedico alla promozione di comportamenti virtuosi per trasmettere il messaggio che nessuno deve pagare il pane con la propria vita. Sono specializzata attraverso master e continui corsi di aggiornamento nello sviluppo di progetti formativi e programmi di miglioramento / comunicazione che invitano a riflettere sulle conseguenze dei propri comportamenti per migliorare la cultura della salute e sicurezza sul lavoro nonché assicurazione qualità.Una lunga esperienza comune nell’aiutare manager a migliorare le condizioni HSEQ attraverso l’adozione di soluzioni smart ha dato vita nel 2019 al progetto #softcarehse #blog per il quale curo la redazione dei contenuti e la realizzazione delle infografiche.

Ti è piaciuto l'articolo?

Vuoi rimanere aggiornato riguardo tematiche di gestione aziendale con focus su salute e sicurezza sul lavoro, ambiente, assicurazione qualità, modello 231, gestione risorse umane? Seguici sulla nostra pagina di LinkedIn

Seguici su linkedin
Desideri maggiori dettagli?
Per qualsiasi informazione contattaci, siamo qui per questo.
Torna su